Riciclaggio

RiciclaggioI rifiuti da costruzione e demolizione possono essere riciclati, con l’obbiettivo di ottenere materiali riutilizzabili dalle buone caratteristiche prestazionali.
Ciò è possibile mediante specifici processi di trattamento secondo i quali i rifiuti, dopo essere stati frantumati meccanicamente, vengono privati delle frazioni ferrose e suddivisi in varie pezzature con l’impiego di vagli vibranti.
Alla fine del processo di riciclaggio si ottiene il nuovo materiale con caratteristiche rispondenti alla normativa UNI 10006. Gli inerti riciclati sono considerati sostitutivi o complementari agli inerti tradizionali e possono essere utilizzati negli ambiti di riempimento scavi per posa di condutture, realizzazione di sottofondi e consolidamento dei terreni.
La Edilscavi Iannacone è autorizzata al trattamento dei rifiuti inerti presso la sede di Vinchiaturo con Autorizzazione Provinciale n. 183 (artt. 214 e 216 del D. Lgs. n. 152/2006), inoltre dispone dell’Autorizzazione Regione Molise per l’esercizio di un impianto mobile per il recupero dei rifiuti inerti non pericolosi direttamente presso le vostre unità di produzione, dislocate in tutta Italia, con Determina Dirigenziale 160/2008 (Art. 208, comma 15 del Decreto Legislativo n. 152/2006)

Riciclaggio da giomir91